Leggo e la Rubentus? Umanità ed Ironia di fronte ad un errore

LEGGO!Questa mattina, come di consueto, alle 7.30 ero nel mio ufficio, con un buon caffé e la prima sigaretta della giornata pronta per essere accesa. E proprio mentre consumavo la mia frugale colazione già sommerso dalle email, sul desktop del mio pc ho aperto altre schermate per controllare le attività social della mia azienda. Su twitter, mi sono imbattuto in uno screen shot della pagina di Leggo, storico free press che almeno una volta nella vita, tutti abbiamo maneggiato: una bozza non ricontrollata finita in stampa dal titolo “Pezzone sulla Rubentus”.

Tempo zero dacché me ne sono accorto, e già l’errore della redazione era diventato virale. Accanto a me c’era Silvia, mio braccio destro, a cui è caduto l’occhio sulla notizia. Di primo acchito ci siamo fatti una risata. Poi abbiamo pensato alla conseguenze che questo errore avrebbe potuto causare a Leggo: un megafono gratuito che racconta disinteressato la società e la cronaca d’oggi, offrendo un servizio bellissimo entrato nella routine di milioni di italiani.

Per tutta risposta, ho preso in mano il mio Iphone (già mezzo scarico) e ho twittato alla redazione:

Errare Umano Est! Ai giornalisti stressati di ci pensiamo noi: 1 regalo relax e 1 in bocca al lupo

pastiglie

Ho pensato alla redazione che, in tarda serata, stanca dopo una lunga giornata, in maniera goliardica abbia scritto questo titolo, una risata tra colleghi per sdrammatizzare.

Da questo Tweet ne è nata una bellissima storia creata da un influencer che qui condivido con voi, e che parla dell’importanza dell’umanità: (clicca qui o il link sottostante)

https://storify.com/public/templates/card/index.html?src=//storify.com/cronitaliana/leggo-e-il-titolo-dimenticato

profE io, Cristiano Gamba, ho deciso di dare un piccolo premio alle persone che ieri sera hanno avuto la forza di scherzare in un momento di fatica e scusarsi di fronte  ad un errore UMANISSIMO: regalerò e spedirò a spese mie, per la redazione di Leggo, 20 Pastiglia Effervescente della nostra linea naturale Kneipp: le useranno per farsi un bel bagno rilassante, imparare a staccare un attimo la spina coloro che ne avranno bisogno

Anche io sbaglio, sbaglio ogni giorno, e mi rimetto in sesto. I miei sbagli riguardano i meccanismi della mia (piccola) azienda e dei miei collaboratori. Lo sbaglio di Leggo ha riguardato anche il popolo di juventini, che quest’anno ha dato prova di distinguersi per meriti calcistici. E mi auguro che anche loro, sportivamente, si facciano una risata. Assieme a Leggo, assieme a Me, assieme a IF You.

Cristiano Gamba

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...