CONTOURING STEP BY STEP

Zigomo Up, Naso alla francese, Ovale perfetto ed Incarnato luminoso…Come?

Niente plastica, niente botox o simili, nulla di troppo drastico ed invasivo…Il segreto? Ecco il Contouring: una tecnica di make up che ci permette di modellarne e scolpirne i volumi, creando quindi una maggiore armonia tra le parti.

Proporzioni-1.jpgLa Perfezione?Non Esiste! Per i canoni della bellezza classica, il viso perfetto ha delle caratteristiche e dei rapporti ben precisi: Tra gli occhi dovrebbe esserci lo spazio per un “terzo occhio”, l’angolo interno dell’occhio dovrebbe essere sulla stessa linea del lato corrispondete del naso e la stessa distanza dovrebbe trovarsi tra la fine del mento e la parte terminale del naso, tra questa e le sopracciglia e tra queste e l’attaccatura dei capelli. E’ praticamente impossibile però trovare un viso che abbia queste proporzioni precise al millimetro (basti pensare alle attrici e alle modelle più famose…belle anche senza rispettare questi rapporti).

La ricerca della perfezione non deve quindi essere ossessiva…bisogna al massimo ricorrere a qualche trucco  per armonizzare l’ovale grazie a giochi di chiaro-scuro e di sfumature.

Come? In teoria è semplice: il chiaro ingrandisce, evidenzia, porta in primo piano…mentre lo scuro accorcia, restringe, porta in secondo piano…

colori-contouring.jpgI prodotti da utilizzare?Noi preferiamo i prodotti compatti (fondotinta scuro in stick o crema e correttore chiaro in stick) per la base e in polvere (cipria trasparente e terra scura) per il finish e il fissaggio…rigorosamente opachi!

La parte difficile: sfumare! Tra il colore chiaro e scuro non deve esserci una linea ma un passaggio graduale che si ottiene picchiettando i prodotti fino ad amalgamarsi nelle zone di confine con spugnette mentre per l’applicazione di terra e cipria utilizzeremo un pennello a setole morbide medio ed un kabuki.

Ad ognuna la sua forma… I visi hanno non solo proporzioni diverse, ma proprio forme diverse… Triangolo inverso, tondo, quadrato, ovale… ogni tipologia necessità di zone di luce e zone d’ombra differenti…

VISO QUADRATO? Obbiettivo: addolcirlo! Il viso quadrato tende ad essere spigoloso, duro… Lo scuro sarà da applicare sulle tempie e sulle mascelleper ricreare la forma ovale…

VISO A TRIANGOLO? Obbiettivo equilibrare. Questa tipologia di viso presenta la mascella più stretta rispetto alla fronte…Procederemo quindi scurendo la zona della fronte e illuminando quella del mento.

VISO TONDO? Obbiettivo: allungare! Si ombreggeranno i lati e si illuminerà la parte centrale.

VISO LUNGO?  Procedimento inverso! Obbiettivo: accorciare! Applicheremo il prodotto scuro nella parte superiore ed inferiore del viso mentre il chiaro nella zona dello zigomi, per esaltarlo.

VISO A TRAPEZIO? Obbiettivo: equilibrio. Il viso a trapezio o triangolo rovesciato ha la fronte più stretta rispetto alla mascella …ciò che si cerca di fare è quindi riequilibrare il tutto, scurendo la zona della mascella ed illuminando la fronte.

facciamo-insieme-il-contouring-di-kim-kardash-L-fi02_uI risultati sono spesso stupefacenti (ma alcune volte orribile!)…Il mio consiglio è sempre quello di non esagerare: un conto è correggere qualche difettuccio, altro discorso è trasformarsi completamente (a fine serata dobbiamo comunque sempre struccarci, no?)

Facile? Meglio fare un po’ di pratica!! Spugnetta alla mano e via a sfumare.. Se i risultati non sono dei migliori ci sono sempre i corsi di contouring targati IF YOU! (per info clicca qui!)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...