MAKE UP LIKE AN EGYPTIAN

Alzi la mano chi di voi  non ha sognato almeno una volta (soprattutto da bambini) di essere un archeologo alla ricerca di miti antichi, di tesori perduti nel tempo..

Pensate ora di essere un archeologo che si trova tra le mani una tra i più importanti ritrovamenti sulla storia dell’Antico Egitto: la tomba di Tutankhamon, del giovanissimo sovrano della XVIII dinastia che salì al trono a 9 anni e morì poco prima di compierne 19 anni…

93 anni fa, il 16 febbraio 1923, l’inglese Howard Carter, scoprì ed aprì la Tomba di Tutankhamon, rinvenuta nella Valle dei Re vicino a Luxor. La tomba, inviolata da più di 3000, conteneva un’immensa Camera Sepolcrale interamente ricoperta d’oro con migliaia di oggetti e manufatti dell’epoca, che ci aiutano a conoscere sempre meglio e con maggiore precisione la civiltà egizia: usi, costumi…e anche rituali di benessere!

pinzetteMolto tempo e attenzioni erano destinati alla cura del corpo e all’esaltazione della bellezza e non veniva trascurata la pulizia: i nobili, nelle loro abitazioni, avevano camere da bagno mentre a corte esisteva la specifica carica di capo della camera da bagno,
conferita ad un funzionario di fiducia. Per gli Egizi il corpo era considerato un luogo sacro e tutto ciò che concorreva a rendere più bello e forte il corpo non era mai fine a se stesso ma aveva anche un significato spirituale.

Le loro conoscenze delle sostanze naturali erano precise e beauty-antico-Egittodettagliate ad esempio l’argilla veniva usata come maschera purificante per il viso (ed ancora oggi ne sfruttiamo le proprietà con questa maschera).
La barba non rasata era segno di basso rango o di lutto (i sovrani portavano una finta barba cerimoniale allacciata dietro le orecchie) mentre le donne, un corpo liscio e depilato, era segnale di seduzione e la depilazione era svolta con particolari strumenti ed unguenti mentre la pelle liscia era mantenuta tale con l’uso di impasti di miele, sale, polvere di carbonato di soda.

Per contrastare il clima secco e arido si usava ungere la pelle con grassi di animale, così da tonificarla e renderla elastica. Questi, uniti ad essenze,  avevano un importante ruolo antisettico e repellente contro insetti e microrganismi.

Per ringiovanire la pelle si usava stendere sul corpo una miscela di creme a base di natron, alabastro, miele, sale marino mentre per alcune donne che avevano una pelle più scura si usava schiarire l’incarnato con polvere di alabastro e di carbonato di soda mista a miele.

Idratavano e nutrivano la pelle anche con  sostanze emollienti e aromatiche
(olio di balano, dattero, mandorle, sesamo, ricino) miste a resine balsamiche per contrastare le rughe, con l’uso costante di acque aromatiche ottenute macerando rose, gigli, fiori di loto e gelsomino o cospargendosi di latte o di miele (per una pelle morbida e fresca).

Molto importante per la bellezza del corpo era anche l’usanza del massaggio, fatto con unguenti di rosa ed oli profumati di mandorle  (ancora oggi l’olio di mandorlo viene utilizzato si a come olio corpo che come olio massaggio)

13203533-papiro-egizio-raffigurante-l-39-occhio-di-horusI cosmetici erano molto molto importanti per le donne egizie, ma non solo: anche gli uomini ne facevano largo impiego.
I cosmetici erano a base di ocra rossa, oli e resine gommose, con pigmenti e colori accesi con una particolare attenzione per il contorno degli occhi.

Per le gote e le labbra utilizzavano ocra rossa mescolata a oli, grassi e resine.
Uniformavano la base del viso con un composto cremoso
ricavato dalla biacca; delineavano gli occhi con il kohl nero (galena, solfuro di piombo dal colore scuro e intenso) o verde (malachite, carbonato di rame dal colore verde intenso), delineando in modo piuttosto marcato il contorno dell’occhio, prolungando il tratto verso le tempie.

Ed ora..Make up like an Egyptian!

Annunci

3 pensieri su “MAKE UP LIKE AN EGYPTIAN

    1. Grazie!! Siamo abituate a pensare alla cosmesi ed al make up come un “usanza” moderna, una routine quotidiana dei nostri giorni…ed invece anche migliaia di anni fa la cura alla cura corpo e della bellezza era dedicata una parte della giornata…. spesso con materia prime che utilizziamo tutt’oggi!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...